PAPPA AL POMODORO

Le mie ricette, Primi, Vegetariano

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g pane toscano raffermo
  • olio extravergine di oliva
  • 1/2 carota
  • 1/2 gambo di sedano
  • 1/2 cipolla rossa media
  • 750 g passata di pomodoro
  • sale
  • pepe nero macinato fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • Basilico

Preparazione

Tagliate il pane raffermo in fette dello spessore di 2 cm circa, poi tagliatele a piccoli cubetti, metterli in una teglia e farli tostare per circa 5 minuti in forno caldo a 180° gradi.

Nel mentre preparate un brodo vegetale con tutti gli odori.

Togliere dal forno il pane, metterlo in una ciotola e bagnatelo con il brodo vegetale, in modo che si bagni ma senza farlo diventare “pappa”.

Preparate il battuto con sedano, carota e cipolla rossa, in modo che siano fini e omogenei.

Versate un filo abbondante di olio extravergine di oliva in una pentola capiente, aggiungere il battuto di verdure e lasciarlo soffriggere pochi minuti, finché non si ammorbidisce.

A questo punto versate la passata di pomodoro in pentola e lasciala cuocere a fuoco basso, coperta, per circa 15 minuti. Aggiustare di sale e pepe.

Aggiungete il pane nella passata di pomodoro, mescolate per amalgamare e cuocere a fiamma moderata per altri 10 minuti, in modo che il pane si insaporisca.

Schiacciare l’aglio e aggiungerlo alla pappa al pomodoro insieme a qualche foglia di basilico, mescolando bene.

Continuate a cuocere rimescolando, facendo attenzione a non farla attaccare alla pentola, aggiungendo, se occorre, brodo vegetale.

Togliere la pentola dal fuoco e condire con un generoso giro del tuo miglior olio extravergine di oliva e, se necessario, del sale.

Mettere, la pappa al pomodoro coperta con il coperchio della pentola, a riposare per almeno un’ora e poi servitela tiepida.

Menu